Fitness

Calisthenics, l’allenamento a corpo libero che fa bene

allenamento calistenico

Allenare il corpo, in un breve lasso di tempo, sembra essere di gran lunga quello che interessa alla maggior parte della gente, ossia come ottenere i benefici dell’allenamento nel minor tempo possibile.

A tal proposito ci viene in aiuto il CrossFit, ma anche il Pilates, la corsa, gli squat etc.

Tutti questi allenamenti si possono fondere in un unico termine che prende il nome di calisthenics. Questo tipo di allenamento ha radici molto profonde nella storia, risalenti addirittura all’antica Grecia. In effetti, l’American College of Sports Medicine riporta che: i programmi benessere, addirittura sul posto di lavoro, incorporavano allenamenti nelle pause dei dipendenti fin dagli anni ’60, con lo scopo di svilupparne la forma fisica e mentale.

Calisthenics, con questo termine si intende usare il proprio peso corporeo e la gravità per eseguire esercizi (alcuni dei quali piuttosto intensi) in forma corretta.

La novità è che non è richiesto un abbonamento a una palestra e si possono includere varie attività come ginnastica, Pilates, corsa, squat, affondi per gambe, salti e passeggiate, solo per citare alcune idee di allenamento calisthenics.

Indipendentemente da come lo si chiami, questo tipo di allenamento usato insieme ad altri programmi di allenamento, inclusi allenamenti cardio, allenamento HIIT, maratona o triathlon, risulta un ottimo modo per lavorare su tutti i muscoli.

Tipi di allenamenti calistenici

Ci sono molti tipi di allenamenti calisthenic, push-up e pull-up sono più comuni. Le flessioni, in particolare, aumentano la forza in numerose parti del corpo e possono essere svolte ovunque. È possibile ottenere un notevole sviluppo muscolare senza sollevare assolutamente pesi.

Esercitare flessioni, ad esempio, rafforza i muscoli del torace, delle spalle e dei tricipiti, rafforzando allo stesso tempo il cuore.

Il push-up è un movimento che genera il ciclo piegamento-estensione, eseguito grazie alla contrazione eccentrica dei muscoli estensori. È un movimento tipico degli arti inferiori e degli arti superiori. Il pull-up, invece consiste nel sollevare il proprio corpo attaccati con le mani ad una sbarra, ottimo per lavorare la schiena e i bicipiti. Ci sono vari esercizi da fare per contrarre e rafforzare i muscoli usando il proprio peso.

Il cardio è ottimo per bruciare grassi poiché offre l’opportunità di bruciare calorie. Correre e andare in bicicletta sono buoni esercizi cardio, ma si possono scegliere esercizi che possono essere facilmente incorporati in una routine quotidiana, indipendentemente da dove ci si trovi come i tradizionali jumping jack o salti alti.

I jumping jacks non solo offrono benefici brucia grassi ma mantengono il cuore sano. Il movimento completo del corpo combinato con il salto dà al corpo una grande aiuto. La versione ridotta di questo esercizio consiste nello stendere una gamba alla volta mentre le braccia si muovono in alto nella tradizionale forma a salto.

Principali vantaggi di un allenamento Calisthenics

Poiché la ginnastica può essere eseguita utilizzando il solo peso corporeo, questo tipo di allenamento può essere eseguito ovunque. Esistono numerosi modi per eseguire esercizi a diversi livelli. Ad esempio, un push up può essere eseguito sulle ginocchia per i principianti. Le opzioni sono molte, basta trovarle.

Il Calisthenics può aiutare a migliorare il coordinamento: il Journal of Sports Rehabilitation ha pubblicato uno studio sul Pilates e un allenamento di tipo Calisthenics, lo studio sostiene che questi allenamenti influenzano il coordinamento di una persona. I partecipanti erano donne sane di età compresa tra 25 e 50 anni. I risultati hanno indicato che gli esercizi calistenici avevano maggiori probabilità di migliorare il coordinamento dopo 3 e 6 mesi di allenamento rispetto al Pilates.

Il Calisthenics offre la possibilità di creare un tono muscolare straordinario poiché l’uso del proprio peso corporeo può consentire di concentrarsi su specifici gruppi muscolari e sul tono generale del corpo allo stesso tempo tramite degli esercizi detti sinergici. In genere, quando si solleva il proprio peso corporeo, l’impegno richiesto comprende molti muscoli (anche quelli stabilizzatori), ciò significa che il lavoro di questi muscoli si tradurrà in un fisico più uniformemente distribuito sotto il profilo muscolare.

Gli esercizi di tipo calistenico sforzano di meno le articolazioni del corpo. Sono considerati una forma di allenamento naturale poiché si usa il proprio peso corporeo per eseguire gli esercizi. Gli allenamenti sono perfetti per aggiungere forza senza aggiungere troppo volume. Ciò serve a diventare più efficienti in altri sport nonché a prevenire le lesioni. La National Academy of Sports Medicine condivide il fatto che l’allenamento di resistenza, in questo caso utilizzando il proprio peso corporeo, può essere una componente importante per gli atleti di resistenza per gli atleti Ironman, ad esempio.

L’allenamento Calisthenics è perfetto per chiunque stia iniziando un programma di fitness, ma anche per qualcuno che è già in stato avanzato, ma vuole un fisico più definito. Iniziando lentamente, un principiante può iniziare un programma che fornirà incredibili benefici, partire da un livello troppo avanzato aumenta il rischio di lesioni.

L’ideale sarebbe cominciare con allenamenti da 3 a 4 giorni a settimana per circa 20 minuti, per poi aumentare man mano i tempi.

Storia del Calisthenics

La parola Calisthenics deriva dalle antiche parole greche kálos, che significa “bellezza” e sthénos, che significa “forza”.

I programmi di ginnastica ed educazione fisica furono sviluppati nel 19° secolo. Il calisthenics è stato associato a esercizi di street-drawing, molto simili a performance coreografate di individui esperti. Queste performance si verificano nei parchi, in stile competizione. Ancora oggi, la World Calisthenics Organization (WCO) con sede a Los Angeles, in California, ha una nota serie di competizioni chiamata Battle of the Bars.

Sull'autore

Paula

Mi chiamo Paula Calotti e sono nata a Rio De Janeiro, in Brasile. Mio padre è di Mantova, città in cui attualmente vivo, ma in me scorre sangue latino. Sono cresciuta con carne e capoeira, ho praticato tante altre arti marziali e giro per il mondo visitando fiere del fitness. Sono una personal trainer, ballerina di salsa nel tempo libero e fitness model per riviste di settore e brand d'abbigliamento sportivo. Ho aperto questo blog per raccontarvi della mia passione per la cura del corpo e della mente. La felicità parte proprio da qui.

Ti piacciono i rimedi naturali?

Inserisci la tua mail per avere importanti informazioni sulla salute psico-fisica e i rimedi naturali. Non inviamo pubblicità!

Complimenti! Invio effettuato.