Benessere

CoronaVirus: è possibile fare attività all’aria aperta?

In questi giorni tutta Italia è barricata nelle proprie abitazioni per difendersi e combattare contro il Covid-19 che ha colpito anche l’Italia. Vi raccomandiamo se ancora non avete preso questa decisione, di rimanere assolutamente a casa e seguire i consigli qui direttamente dal Ministero, non affidatevi assolutamente ad altre fonti.

Tornando a noi, con il decreto uscito pochi giorni fa, in cui si estendono le misure adottate in Lombardia a tutta Italia, in molti, trovandosi con Palestre e Centri Sportivi chiusi (comprese le piscine) si sono chiesti dove svolgere attività fisica.
La questione oltre ad essere ben esplicita nel decreto e anche chiarita da diversi quotidiani nazionali.

Attività motoria all’aria aperta: nuove modalità con il COVID-19

Come ha specificato più volte il presidente del consiglio, è doveroso cambiare le nostre abitudini, quindi, è possibile svolgere attività fisica all’aperto, ma bisogna farlo da soli e bisogna evitare eccessivi assemblamenti di persone, come ampiamente specificato nel Decreto Ministeriale.

Ad oggi, 10 Marzo è quindi possibile andare a correre o svolgere attività in luoghi aperti, ma preferibilmente da soli, evitate allenamenti di gruppo. In questo particolare momento è giusto pensare prima di tutto alla salute.
Se volete continuare a svolgere attività fisica in casa vi rimandiamo al nostro articolo.

Per rimanere aggiornato iscriviti al nostro canale Telegram >>> Entra nel gruppo!

Sull'autore

Paula

Mi chiamo Paula Calotti e sono nata a Rio De Janeiro, in Brasile. Mio padre è di Mantova, città in cui attualmente vivo, ma in me scorre sangue latino. Sono cresciuta con carne e capoeira, ho praticato tante altre arti marziali e giro per il mondo visitando fiere del fitness. Sono una personal trainer, ballerina di salsa nel tempo libero e fitness model per riviste di settore e brand d'abbigliamento sportivo. Ho aperto questo blog per raccontarvi della mia passione per la cura del corpo e della mente. La felicità parte proprio da qui.