Fitness

Fare palestra in casa è davvero utile?

fitness distensioni

In un Italia bloccata, un’altra Italia si muove dentro casa. Già, perche se per adesso l’accesso nelle palestre e nei parchi non è consentito, tanti Italiani hanno attrezzato i propri salotti per fare un pò di Sport.

La domanda che ci siamo posti in questo articolo è, la palestra in casa può davvero portare dei benefici? La risposta l’abbiamo spiegata in questo dettagliato articolo, consigliamo ai lettori al momento di evitare qualsiasi attività all’aperto, è essenziale anche per gli amanti dello sport rimanere in casa.

Amiamo tutti la buona cucina, ma chiusi in casa non possiamo limitarci solo a quello, bisogna anche tenersi  in forma e non lasciarsi andare. Mollare significa dare anche un messaggio negativo al nostro cervello, continuare o iniziare ad allenarsi con tenacia, può essere invece un messaggio di svolta in questo pesante periodo.

I vantaggi della palestra in casa

Soprattuto in questo periodo, svolgere attività fisica, può essere davvero un toccasana per il nostro equilibrio mentale. Sia sul web, che sui Social, ci sono molto contenuti utili per fare attività fisica in casa, ma ha davvero dei vantaggi?

Ovviamente si! Svolgere una dose quaotidiana di esercizi in casa ha i suoi vantaggi, in primis la comodità, possiamo organizzare il tempo e comporre la nostra piccola ‘palestra’ direttamente in salotto o dove vogliamo, senza nessun orario prestabilito. Inoltre, possiamo seguire comodamente le lezioni di Fitness in streaming o su qualsiasi piattaforma video, con qualunque dispositivo.

Possiamo anche coinvolgere i nostri familiari a partecipare, per rendere le nostre ‘lezioni’ divertenti e utili allo stesso tempo. Vi consigliamo assolutamente di provare. In questo periodo bisogna fare di necessità virtù, l’importante è non mollare. Inoltre, svolgere attività con i nostri familiari, può ricreare un ambiente familiare ‘unito’ se si è passato qualche periodo di difficoltà.
Youtube è pieno di utili circuiti da seguire per riuscire a tenersi in forma e bruciare i grassi, occhio anche all’alimentazione, in qualche articolo precedente abbiamo anche noi parlato di esercizi da fare in casa. Riuscirsi a ritagliare settimanalmente 2/3 giorni per fare attività può essere davvero una svolta, non buttiamo questo lungo tempo a disposizione, ma cerchiamo di usarlo nel migliore dei modi.

Ci sono attrezzi comodi che si possono comprare

Per rendere i nostri circuiti da fitness professionali, possiamo attrezzarci sul web, basta infatti cercare su Amazon e troviamo davvero un mondo infinito su attrezzi e accessori complementari. In precedenza abbiamo anche recensito qualcosa, proprio per allenarsi in casa.

Ma si può anche ricorrere alle cose più comuni, bastano infatti 2 bottigile d’acqua e abbiamo i nostri pesi, una corda qualunque e possiamo allenarci nel salto alla corda (esercizio utilissimo per brusciare grasso), insomma, basta un pò d’inventiva e possiamo crearci la nostra palestra a costo zero.

Un circuito molto comune è la ripetizione di Addominali, Flessioni e Burples, con una durata complessiva di 20/30 minuti, però potete giostravi come volete, partendo lentamente e aumentando progessivamente il livello.

La palestra in casa porta risultati?

Come ogni cosa, applicando la costanza, avremo davvero dei grandi risultati. Ovviamente serve un mix di buone abitudini, ma tenersi allenati non è utile soprattuto per il corpo, ma anche per la mente. Non perdiamo mai la buona volontà di prenderci cura del nostro corpo, perchè vuol dire prendersi cura di noi stessi. Dedicare del tempo a svolgere attività fisica, significa staccarci per un attimo dalla realta quotidiana che stiamo vivendo, e questo è fondamentale.

Dopo aver concluso la sessione di allenamento, prima di andare in doccia, non dimenticate di praticare un pò di stretching, evitiamo di maltrattare i nostri muscoli. Inoltre un alimentazione varia, composta da molte fibre, può far si che il nostro muscolo si rafforzi in modo sano.

Come fare palestra in casa

L’attività fisica è importante ma non tutti hanno la possibilità di dedicarsi alla palestra o alla piscina a causa di orari incompatibili o di impegni casalinghi. Se non si vuole rinunciare a fare attività fisica, si può pensare di allestire una palestra a tutti gli effetti a casa propria. L’unico intoppo da considerare è quello di avere un po’ di spazio da avere in casa per riporre gli attrezzi quando non si usano. Gli attrezzi da palestra per la casa sono fatti in modo da poter essere ripiegati e riposti utilizzando meno sazio possibile.

Allenamento aerobico

In un allenamento la parte aerobica e cardio è molto importante, si può pensare di uscire e fare jogging per poi tornare in casa e continuare l’allenamento. Per chi non volesse proprio abbandonare la propria abitazione ci sono diverse soluzioni che proponiamo di seguito:

  • Tapis roulant: forse il più classico degli attrezzi da palestra, permette di simulare un percorso con salite e discese a diverse velocità. Consente inoltre di tenere sotto controllo il battito cardiaco e altri parametri. Per tutte le età e per tutte le tasche, si distingue in due tipologie: magnetico ed elettrico. Per riscaldarsi o per un allenamento cardio completo sono necessari 15 minuti ma anche 10 se si intensifica la corsa.
  • Cyclette: diffuse ormai in tantissime case, si tratta di biciclette statiche che hanno la possibilità di modificare l’intensità della pedalata simulando salite e velocità diverse. Per un allenamento aerobico completo o per riscaldarsi prima di procedere con altri esercizi, bastano anche solo 15 minuti.
  • Ellittica: l’evoluzione della cyclette, infatti ha parecchie più funzioni e aggiunge al movimento delle gambe un allenamento per le braccia in modo da essere un esercizio più completo. Anche qui bastano 15 minuti di allenamento al giorno.
  • Stepper: questo attrezzo è molto semplice e simula la salita delle scale, fondamentale per rassodare i glutei e rinforzare le gambe.

A questi attrezzi da palestra si possono associare altri strumenti, di sicuro meno costosi ma altrettanto efficaci se usati in un lasso di tempo maggiore dei 15 minuti. Un esempio possono essere la corda per saltare e allenare braccia e gambe o l’hula hop per allenare gli addominali.

Potenziamento muscolare

Il potenziamento muscolare serve a rinforzare i muscoli e, a seconda di quali si voglia sviluppare maggiormente, ci sono degli attrezzi appositi che possono essere usati tranquillamente in casa vostra. Andiamo a vedere quali sono i migliori da avere:

  • Barra per trazioni: semplice e poco costosa, la barra per le trazioni può essere applicata sia al muro sia alla porta, senza particolari sforzi o spese. Allena braccia e addominali, se combinata con altri esercizi allena anche le gambe e i glutei.
  • Pesi: manubri e pesi di diverse misure a seconda delle proprie necessità, si trovano facilmente in commercio e il loro costo non è troppo elevato. A livello più avanzato si può pensare di acquistare un bilanciere con gli appositi pesi a dischetto per decidere l’intensità del proprio potenziamento muscolare.
  • Step: in pratica uno scalino che serve ad allenare gambe e glutei, un po’ come lo stepper di cui abbiamo parlato in precedenza.
  • Panca piana: anche nella versione con schienale reclinabile, ottima per addominali e dorsali, può aiutare anche con gli allenamenti con i pesi o il bilanciere.
  • Tappetino: per gli addominali o per fare esercizi a terra, consente di non scivolare e avere una posizione stabile sul pavimento.
  • Fit ball: una palla elastica di diverse grandezze, allena diversi gruppi muscolari a seconda dell’esercizio che si sceglie di effettuare.