Salute e rimedi

Rimedi naturali per la laringite

laringite donna

Voce roca e tosse secca? Potrebbe trattarsi di laringite.

La laringite è un’infiammazione delle corde vocali. Può essere una condizione spiacevole, soprattutto quando si asspcoa ad altre malattie come il raffreddore o l’influenza. Nella maggior parte dei casi, il trattamento domiciliare è sempre efficace. Usando erbe lenitive e antiinfiammatorie, cibi e oli essenziali, puoi ridurre il gonfiore e riprenderti la tua voce.

Cos’è la laringite? I sintomi

La laringite provoca una voce rauca o la completa perdita della voce a causa dell’irritazione delle corde vocali. Queste si trovano all’interno della laringe. Vibrando ti permettono di modulare la voce. La laringite fa sì che queste si infiammino e si gonfino. Le corde vocali possono anche essere influenzate da atre malattie, come il reflusso gastroesofageo o un’infezione virale.

Altri sintomi della laringite includono tosse, difficoltà a deglutire, gola secca o dolente, solletico e irritazione alla gola, scarico postnasale e febbre.

Il più delle volte, i sintomi si manifestano rapidamente e scompaiono entro due settimane. Ma è possibile sviluppare laringiti croniche e di lunga durata. Questa dura più di poche settimane. Tende ad avere un decorso più lungo e richiede un trattamento specifico. La difficoltà nel parlare, la sensazione di un nodo alla gola e il dolore sono i sintomi più comuni della laringite cronica.

Cause della laringite e fattori di rischio

Alcuni virus o batteri possono infettare la laringe e farla infiammare e gonfiare. La causa più comune è un’infezione virale, come il comune raffreddore o l’influenza. Altre possibili cause includono:

  • Uso eccessivo della voce (come cantare o gridare)
  • Reflusso gastroesofageo
  • Allergie
  • Fumo
  • Abuso di alcool
  • Esposizione a sostanze irritanti e tossine
  • Uso di medicinali steroidi per via inalatoria

Quando l’acido o altre sostanze chimiche fuoriescono dallo stomaco causando dolore, ciò può essere dovuto al reflusso gastroesofageo, al reflusso laringofaringeo, al reflusso acido o alla laringite cronica.

I sintomi più comuni di laringite causata da reflusso acido comprendono tosse secca e la sensazione di un corpo estraneo nella gola. Ci sono molte cause di reflusso acido. Il problema  avvien quando la valvola esofagea che collega l’esofago allo stomaco non è in grado di chiudersi correttamente e i succhi gastrici finiscono per strabordare. Ciò può essere innescato da un’ernia iatale, gravidanza, fumo, troppo poco acido dello stomaco, mangiare prima di andare a letto, esercizio fisico eccessivo, assunzione di farmaci, sovrappeso e consumo di trigliceridi.

Un’altra delle principali cause di laringite è il fumo. La ricerca mostra che i fumatori hanno molte più probabilità di avere un disturbo laringeo.

Anche l’inquinamento atmosferico può anche causare laringiti, secondo uno studio del 2015 pubblicato su Plos One.

Esistono alcuni fattori di rischio. Con l’età, le nostre corde vocali possono allentarsi e diventare più sottili, causando una certa raucedine. Altri sono il fumo, l’uso eccessivo della voce e l’infezione delle vie respiratorie superiori come raffreddore, influenza o bronchite.

Trattamento convenzionale

Il trattamento della laringite dipende dalla causa, così come dall’età, dalle esigenze e dalle caratteristiche cliniche dell’individuo.

Gli antibiotici sono spesso prescritti per laringite acuta. Tuttavia, la ricerca mostra che la penicillina e l’eritromicina sembrano non avere alcun beneficio nel trattamento di questa condizione. Gli antibiotici possono migliorare alcuni sintomi della laringite, come tosse e raucedine. Tuttavia, questi benefici potrebbero non pareggiare con il costo, gli effetti collaterali o le conseguenze negative per la resistenza agli antibiotici.

Molte persone prendono gli inibitori della pompa protonica per la malattia da reflusso gastroesofageo e la laringite cronica correlata ad esso. Abbassando i livelli di acido dello stomaco, viene ridotto il reflusso. Tuttavia, gli studi dimostrano che la terapia con questi farmaci offre solo benefici clinici modesti e non significativi. Dato le persone hanno un più basso contenuto di acido nello stomaco, non sono in grado di digerire completamente cibo. Altri effetti indesiderati comuni comprendono vertigini, stitichezza, tosse e sensazione di soffocamento, cefalea, nausea, crampi muscolari, battito cardiaco accelerato, convulsioni e movimenti spastici dei muscoli.

Anche i corticosteroidi possono anche essere usati per ridurre l’infiammazione delle corde vocali. Questi farmaci sono generalmente utilizzati quando c’è un bisogno urgente di trattare i sintomi della laringite come la perdita della voce. Gli effetti collaterali dei corticosteroidi possono includere ipertensione, mal di testa, debolezza muscolare e ulcere.

9 trattamenti naturali per la laringite

1. Aceto di sidro di mele

L’aceto di sidro di mele è utile quando si cerca di bilanciare i livelli di acidità di stomaco, abbassandone il pH. Fornisce anche enzimi e probiotici, che migliorano la capacità di digerire correttamente i cibi. Questo aiuterà le persone che hanno laringiti causate di reflusso acido.

L’aceto di sidro di mele può anche combattere le infezioni, cosa confermata dalle ricerche che ne hanno sottolineato le proprietà antimicrobiche.

Prendine 2 cucchiai in un bicchiere d’acqua tre volte al giorno. È inoltre possibile combinarlo al miele grezzo, un altro rimedio domestico per l’infiammazione delle vie respiratorie.

2. Zenzero

Lo zenzero aiuta a lenire le mucose infiammate della laringe. È usato nella medicina ayurvedica per scaldare il corpo e eliminare le tossine negli organi. È anche noto per purificare il sistema linfatico e renderci meno suscettibili alle infezioni del sistema respiratorio.

La ricerca mostra che uno dei molti benefici per la salute dello zenzero è la sua capacità di ridurre l’infiammazione, il gonfiore e il dolore, che sono alcuni dei più comuni sintomi della laringite.

Prova ad aggiungere lo zenzero crudo a un frullato o succo di frutta, usa la polvere di zenzero in una zuppa lenitiva o bevi una tazza di tè allo zenzero 2 o 3 volte al giorno.

3. Aglio

Si ritiene che l’aglio sia utile per il raffreddore, una delle principali cause della laringite. Ha forti proprietà antibatteriche e antivirali e aiuta a eliminare batteri e virus che portano a infiammazioni e infezioni.

L’aglio agisce anche come espettorante naturale, aiutando a sciogliere il muco. Sia che tu lo stia usando crudo o cotto, puoi trarre molti vantaggi tagliandolo o schiacciandolo. Aggiungilo a una zuppa, uno stufato, un’insalata o una salsa. Puoi anche mangiare da 1 a 2 spicchi di aglio crudo ogni giorno.

4. Miele grezzo

Il miele è una delle più antiche medicine tradizionali considerate importanti nel trattamento di diversi disturbi, tra cui le malattie respiratorie. Il miele crudo ha attività antibatteriche, antimicotiche e antiossidanti. Ha anche un alto valore nutritivo. Lenisce le irritazioni e allevia i sintomi della laringite come tosse e raucedine.

Può anche aiutare ad alleviare i sintomi dell’allergia stagionale, che può essere alla base della laringite.

Prova ad aggiungere il miele crudo all’acqua calda o al tè per tutto il giorno.

5. Olio essenziale di limone

L’olio essenziale di limone può alleviare i sintomi della laringite. Inibisce la crescita dei batteri e la diffusione dei virus che causano le infezioni respiratorie. Inoltre disintossica il corpo e scioglie il muco alla gola.

Per utilizzare l’olio essenziale di limone per alleviare i sintomi della laringite, versa 1-2 gocce in un bicchiere di acqua tiepida o tè o unisci 1-2 gocce ad un cucchiaino di miele crudo. Puoi anche inalare l’olio di limone direttamente dalla bottiglia o aggiungerlo a un diffusore per la casa.

6. Olio essenziale di menta piperita

L‘olio di menta piperita è un utile olio essenziale per le allergie, una causa comune per la laringite. Può offrire sollievo alla sensazione di bruciore alla gola. Agisce anche come espettorante, fornendo sollievo dai sintomi allergici, oltre che a raffreddore e tosse. L’olio di menta piperita può scaricare il catarro e ridurre l’infiammazione delle corde vocali. Possiede inoltre delle proprietà antispasmodiche, inibendo le contrazioni che ci fanno tossire, riducendo l’irritazione.

È possibile utilizzare l’olio di menta piperita in vari modi. Per un uso interno, aggiungere 1-2 gocce in un bicchiere d’acqua o una tazza di tè. È inoltre possibile applicare l’olio per via topica al petto e alla gola, oppure diffonderlo in casa.

7. Radice di Marshmallow

La radice di marshmallow è stata usata tradizionalmente per trattare mal di gola e tosse. Contiene la mucillagine che riveste la gola e aiuta ad alleviare l’irritazione. Riduce anche il gonfiore dei linfonodi, accelera il tempo di guarigione e riduce la tosse secca. Infatti viene aggiunto a molti sciroppi e pastiglie per la gola.

Non assumerlo alla stessa ora dei tuoi medicinali, poiché potrebbe interferire con essi.

8. Estratto di olmo

Noto per la sua capacità di trattare vari sintomi della laringite, così come la radice di marshmallow, l’ olmo contiene la mucillagine, una sostanza che diventa gelatinosa quando viene mescolata con l’acqua. Questa riveste la bocca, la gola, lo stomaco e l’intestino, ed è ottima contro mal di gola, tosse e reflusso gastroesofageo.

9. Fai riposare la tua voce

Riposa la tua voce per liberarti della laringite. Non parlare a meno che non sia necessario, e quando lo fai, parla piano. Evita di sussurrare e di schiarirti la gola, poichè ciò può ulteriormente irritare la laringe.

Inoltre, non dimenticare di:

  • Bere molta acqua
  • Evitare l’alcol
  • Usare un umidificatore o un vaporizzatore
  • Fare gargarismi con sale e acqua tiepida
  • Masticare bene il cibo
  • Fare pasti piccoli

Precauzioni

Contatta un medico se i sintomi della laringite durano più di due settimane.

Sull'autore

Paula

Mi chiamo Paula Calotti e sono nata a Rio De Janeiro, in Brasile. Mio padre è di Mantova, città in cui attualmente vivo, ma in me scorre sangue latino. Sono cresciuta con carne e capoeira, ho praticato tante altre arti marziali e giro per il mondo visitando fiere del fitness. Sono una personal trainer, ballerina di salsa nel tempo libero e fitness model per riviste di settore e brand d'abbigliamento sportivo. Ho aperto questo blog per raccontarvi della mia passione per la cura del corpo e della mente. La felicità parte proprio da qui.