Fitness

Palla medica, a cosa serve e quanto pesa

palla medica professionale

Al primo impatto, una palla medica può sembrare una palla qualsiasi. In realtà, questo strumento permette di svolgere allenamenti molto mirati, ideali per chi ha bisogno di specifici percorsi riabilitativi o per chi ha necessità di potenziare la propria muscolatura, da qui l’appellativo “medica” nel nome.

Essa permette di allenarsi in modo semplice, ma ottenendo grandi risultati e, al di là della funzione per cui è stata brevettata, è oggi uno strumento utilizzato anche e soprattutto nello sport, non solo per il fitness, ma anche per i richiami atletici di squadre professioniste (e non) degli sport di squadra.

Utilizzo

Inizialmente al tatto una palla medica si presenta come un pallone la cui superficie esterna può essere in pelle o in vinile. All’interno però, la palla medica viene riempita con una quantità di sabbia tale da raggiungere il peso indicato (che varia da 1 a 10 kg).

In base al peso, cambiano gli usi e gli scopi che a essa si possono attribuire. Nello specifico, per farne uno strumento riabilitativo e/o di allenamento, bisogna assicurarsi che la palla abbia il peso necessario per rallentare i movimenti di chi la usa, ma che non arrivi a pesare tanto da comprometterne completamente la mobilità.

Nel caso ci sia necessità di fare esercizi in cui è previsto il rimbalzo, è consigliabile scegliere modelli con copertura in gomma, mentre, nel caso in cui la palla vada passata ad un’altra persona, sono da preferire i modelli in nylon o simil pelle.

L’utilizzo di base ha come scopo il potenziamento muscolare, in seguito a un processo in cui l’utente aumenta man mano il carico, aumentando così anche lo sforzo necessario per compiere il movimento.

La palla medica viene solitamente inserita in tutti i programmi di allenamento degli atleti professionistici, che sia di basket, calcio, pallavolo o tennis, e lo sforzo consiste nel compiere dei movimenti specifici mentre si tiene la palla tra le mani, o nel passarsi l’oggetto gli uni con gli altri, prevedendo quindi un allenamento di coppia o di gruppo.

Come logico che sia, l’uso della palla medica va a tonificare in primis la muscolatura della parte superiore del corpo, ma è possibile usarla per raggiungere un potenziamento anche dei glutei, delle gambe e soprattutto degli addominali.

Aspetto fondamentale e da non trascurare, è che per effettuare al meglio la nostra scelta del peso e del modello, dovremo sapere in partenza a che cosa ci servirà lo strumento.

Considerando che non esistono solo le palle mediche standard, ma anche dei modelli dotati di corde o maniglie, questo a seconda del tipo di lavoro fisico che si vuole iniziare ad attuare.

Le migliore palle mediche da acquistare online

Le palle mediche sono strumenti molto utili per la routine di allenamento di sempre più persone e sono acquistabili comodamente sul web, attraverso piattaforme come Amazon. Nell’elenco che segue, troverete i modelli più venduti nelle diverse varianti. Le palle mediche della nostra lista sono quelle che hanno ottenuto il maggior favore da parte degli utenti che le hanno recensite.

OffertaBestseller No. 1
trenas Palla Medica in Gomma PRO - 3 kg
  • Nuova palla medica in gomma con superficie maneggevole
  • Bel prodotto di alta qualità
  • Lavabile, disinfettabile e gonfiabile attraverso una valvola
  • Con ottimo rimbalzo, utilizzabile in diversi sport
  • Peso: 3 kg, diametro: 22 cm, colore: nero-verde
Bestseller No. 2
trenas - Palla Medica con Maniglie PRO - 5 kg
  • Palla medica professionale in gomma con doppia presa
  • Assolutamente versatile per l'utilizzo in qualsiasi sport
  • In gomma flessibile e altamente resistente
  • Con maniglie ergonomiche modellate
  • Peso 5 kg - diametro 27 cm
Bestseller No. 4
POWRX Slam Ball Palla Medica 5 kg - Ideale per Esercizi di »Functional Fitness«, potenziamento e tonificazione Muscolare - Contenuto in Sabbia ed Effetto Anti-Rimbalzo + PDF Workout (Arancione)
  • PRODOTTO: Slam Ball da 5 kg + PDF workout INTERATTIVO con 20 workouts che riceverai, con specifico link, all'interno dell'email di conferma dell'ordine
  • MULTIUSO: Perfetta per aggiungere peso a tutti gli esercizi a corpo libero e per POTENZIARE/TONIFICARE, tanto in casa come in palestra, i tuoi muscoli bicipiti, tricipiti, quadricipiti, addominali, pettorali, spalle e glutei
  • PREGIATA: La Medicine ball della Powrx, realizzata con materiale ANTISCIVOLO, garantisce una presa salda e sicura in fase di utilizzo; Anche se lanciata con la massima forza, grazie all'effetto anti rimbalzo, la stessa rimane a terra e non rotola
  • BENEFICI: Con questo attrezzo fitness sarai in grado di AUMENTARE la forza esplosiva e la massa muscolare, DIMAGRIRE grazie al condizionamento a livello metabolico e RAFFORZARE i muscoli della parte superiore ed inferiore del tuo corpo
  • CARATTERISTICHE: Palla resistente ai lanci contro il pavimento/muro, dotata di un OTTIMO GRIP e subito pronta per l'uso; Peso consigliato per persone poco allenate; Tempi di consegna 3/5 giorni lavorativi; Assistenza clienti in lingua italiana
Bestseller No. 5
trenas Palla Medica in Gomma PRO - 5 kg
  • Nuova palla medica in gomma con superficie maneggevole
  • Bel prodotto di alta qualità
  • Lavabile, disinfettabile e gonfiabile attraverso una valvola
  • Con ottimo rimbalzo, utilizzabile in diversi sport
  • Peso: 5 kg, diametro: 24 cm, colore: nero-blu
Bestseller No. 6
GYMBOPRO Palla da Ginnastica/Palla Fitness,Yoga Palla Equilibrio per Fitness Pilates Palestra di Yoga(65 cm,Rosa)
  • Durevole: le palle da ginnastica GYMBOPRO sono realizzate in PVC professionale con spessore di 2000 micron e offrono la migliore esperienza di movimento. È possibile caricare oltre 998 kg. Potete sedervi o sdraiavi su di essa, godendovi facilmente il momento.
  • Resistenza alla rottura: la palla da ginnastica GYMBOPRO ha un design unico anti-scoppio calibrato fino a 998 kg che può resistere agli allenamenti più duri.
  • Antiscivolo: la superficie della palla da yoga GYMBOPRO presenta linee orizzontali per una presa più sicura e per evitare scivolamenti. Facile da usare per yoga, pilates o esercizi generici di forza ed equilibrio dalla superficie con un panno.
  • Funzionale: adatta per allenamenti di yoga e pilates, per gli addominali, la ginnastica in gravidanza, o come sedia da ufficio per migliorare la postura e sostenere la schiena durante il lavoro, migliorando l'equilibrio, la coordinazione e la flessibilità.
  • Perfetta come regalo: la confezione include una palla da yoga, un manuale utente (lingua italiana non garantita), una pompa ad aria, una spina, uno strumento di rimozione e un metro.
Bestseller No. 7
AmazonBasics - Palla medica, 5 kg
  • Palla da 5 kg per esercizi della parte alta e bassa del corpo
  • Ideale per allenamento classico con palla medica
  • Aiuta a sviluppare forza, equilibrio e coordinazione
  • Struttura in gomma resistente; può rimbalzare su superfici dure
  • Finitura ruvida per una migliore presa
Bestseller No. 10
MSPORTS Palla Medica Premium 5 kg | Qualita Studio Professionale | per Palestra, Allenamento Fitness, Body Building, Fisioterapia, Riabilitazione | Celeste
  • Palla medica di Msports, ideale per l'uso professionale in palestra (qualità da studio professionale) o per l'allenamento a casa.Con le palle mediche di MSPORTS siete perfettamente equipaggiati.Le nostre palle mediche sono state sviluppate insieme a istruttori di fitness, prestando attenzione alla composizione del peso e alla gradazione ottimali.Ideale per yoga, pilates, sport per la riabilitazione, ginnastica e fitness.

Criteri d’acquisto

Per effettuare al meglio la scelta della palla che più si addice al nostro tipo di allenamento, subentrano una serie di fattori che dovremo valutare con attenzione prima dell’acquisto.

Peso e dimensioni

Il primo criterio da considerare è quello relativo al peso e alle dimensioni della palla medica, che va stabilito in base all’uso che se ne vuole fare. Le più diffuse sono solitamente quelle da 5kg, ma come detto in precedenza, il peso può variare fino ai 10kg.

Per i principianti e gli amatori, è consigliabile scegliere delle taglie più piccole, mentre le palle mediche più grandi sono da destinare all’uso di atleti più esperti e più fisicamente preparati.

Comfort

Una palla medica può essere più o meno comoda da utilizzare, ciò dipenderà essenzialmente dal loro design, ad esempio, e dal tipo di presa che ci offrono; caratteristiche che si riveleranno essere molto importanti durante l’allenamento.

Se svolgi esercizi che implicano il lancio o il rimbalzo della palla medica, allora averne una che offra una presa particolare potrebbe non essere utile, anzi, renderebbe più complesso l’allenamento, ma se ti concentri su esercizi di forza e resistenza, che implicano delle ripetizioni di sollevamento dello strumento, allora un buon manico sarà forse la cosa più importante in assoluto.

Più comodo è lo strumento, più facile ed efficace diventerà l’allenamento.

Materiali

Una palla medica può essere realizzata in vari materiali e non ce n’è in assoluto uno migliore degli altri, ma in base al materiale scelto ci sono esercizi che potrai, e altri che non potrai fare.

Ad esempio, se acquisti una palla piena di sabbia, sarai in grado di eseguire esercizi di lancio o di forza, ma non sarai in grado di allenarti con i rimbalzi.

Inoltre, i materiali utilizzati nelle palle mediche influenzeranno la resistenza e la longevità dello strumento. Il consiglio è di acquistare una palla medica realizzata in un materiale resistente e di facile manutenzione in modo che la sua vita utile sarà un po’ più lunga e si possa sfruttare al meglio l’investimento fatto con il suo acquisto.

Tieni presente che il materiale della superficie, in un modello senza impugnatura, influenzerà anche la facilità di presa e la manovrabilità della palla medica. Potrebbe dunque essere necessario acquistare guanti da palestra per essere certi di una presa migliore.

Prezzo

Il prezzo di una palla medica in media non scende quasi mai al di sotto dei 20€ per quanto riguarda i modelli più economici, mentre se si vuole puntare su un esemplare con un buon rapporto qualità – prezzo, non si va quasi mai al di sotto dei 50€. Questi ultimi modelli sono definiti “professionali”, ma in realtà vengono comunemente acquistati anche per uso domestico.

Palla da rimbalzo o da impatto

I modelli che sono stati progettati per rimbalzare sono pensati per esercizi ad alta velocità ed esplosività. Al contrario, le palle mediche a impatto sono più adatte per il lavoro di carico, con pause più lunghe tra le ripetizioni.

Con maniglie o senza maniglie

L’impugnatura (e ci sono anche palle mediche addirittura a doppia impugnatura), permette di migliorare la presa sulla sfera. Le soluzioni di questo tipo possono essere molto utili per i giocatori di tennis e paddle, poiché il tipo di esercizio che si fa con questi strumenti aiuterà loro a migliorare il controllo della racchetta.

Se non è per una disciplina in particolare però, sempre meglio scegliere palle mediche classiche, e quindi senza maniglie, che sono sicuramente più versatili.

Taglia

Il diametro della palla medica è variabile all’aumentare del peso. A seconda del diametro, la palla può essere più o meno adatta a determinati esercizi.

Tipi di esercizi

Di seguito elencheremo alcuni degli esercizi più raccomandati che si possono fare con una palla medica.

Addominali

Al fine di tonificare la parte addominale, ci si può sdraiare con la schiena a terra e le braccia tese al di sopra della testa, tenendo la palla tra le mani. L’esercizio prevede di tenere tese braccia e gambe, alzando il busto per portare la palla dalle mani alle gambe. Il tutto sarà ripetere quante più volte possibili.

Un esercizio simile, sempre per gli addominali, lo si può fare anche in coppia: basterà sdraiarsi a terra tenendo le gambe piegate e le punte dei piedi che combaciano con quelle del partner. Alzandosi in maniera sincronizzata, ci si passerà la palla l’uno con l’altro fino al massimo delle possibilità.

Spalle e braccia

Per rafforzare e tonificare i muscoli delle spalle e delle braccia, sempre con la necessità di un partner, sarà sufficiente passarsi la palla facendo sempre attenzione a stendere bene le braccia al momento del lancio ma soprattutto a non compiere movimenti innaturali che potrebbero portare al sopraggiungere di fastidi muscolari di qualsiasi tipo.

Affondi e squat

Altri usi, estremamente utili, riguardano gli affondi e gli squat.

Per lavorare sui primi, basterà stare in  piedi e scendere su una gamba e poi con l’altra mentre si tengono le braccia stese in avanti con in mano la palla (che in questo caso servirà ad aumentare il nostro peso corporeo per intensificare lo sforzo delle gambe).

Per quanto concerne gli squat, sempre con la medesima posa degli affondi, ossia con le braccia protese in avanti e la palla medica tra le mani, bisogna scendere su entrambe le gambe in contemporanea.